• 11 LUG 17
    • 0

    Spina Calcaneare: come eliminarla definitivamente

     

    Cose la Spina Calcaneare o Sperone?

    Lo sperone o spina calcaneare è una patologia a carattere degenerativo, dovuta principalmente all’artrosi o al cronicizzarsi della fascite plantare; a volte può essere anche asintomatica. A causa dell’esostosi è l’infiammazione della fascia plantare a livello dell’inserzione sul tallone (entesopatia), si provoca un deposito di sali di calcio. Con il passare del tempo, l‘accumulo di calcio a livello del tallone provoca la formazione della spina calcaneare.

     

    Sintomatologia

     

     

     

     

     

    La spina calcaneare si manifesta attraverso la seguente sintomatologia:

    – dolore al tallone durante il carico;
    – difficoltà, se non dolore, a effettuare attività sportiva di carico;
    – gonfiore nella zona interessata (soltanto in alcuni casi).

    Il paziente spesso riferisce che il dolore al piede si acuisce con una determinata tipologia di scarpe e spesso quando rimane scalzo. Invece, il dolore tende a diminuire con il riposo a letto. All’esame radiografico si può evidenziare lo sperone calcaneare soprattutto nella proiezione laterale; quando non si evidenzia tale processo osseo, è raccomandato di eseguire una ecografia dei tessuti molli circostanti, in quanto esiste una stretta correlazione con la fascite plantare che può simulare tale patologia.

    Trattamento

    Il trattamento immediato prescritto, consiste nell’applicazione locale di ghiaccio, accompagnato all’uso di una talloniera in silicone, a scarico calcaneare che ha lo scopo di assorbire gli urti, con un’ogiva centrale più morbida in modo da scaricare il carico del tallone lateralmente. Nei casi più gravi, può essere utile la terapia fisica, nel nostro studio utilizziamo con ottimi risultati le onde d’urto ems swiss dolorclast. La terapia ad onde d’urto (ESWT) è uno dei più recenti ed efficaci trattamenti non invasivi per la cura delle patologie dell’apparato muscolo-scheletrico.

    Il trattamento viene realizzato con un apparecchio che trasferisce onde ad alta energia nei tessuti corporei per stimolarne i processi riparativi, può essere utilizzata in profondità per raggiungere l’osso o il muscolo, o in superficie per accelerare il processo di vascolarizzazione e guarigione. Le Onde d’Urto, mediante un meccanismo di cavitazione, sono in grado di determinare una riduzione di consistenza delle calcificazioni intratendinee e, al tempo stesso, indurre una vasodilatazione locale che consente una lenta e graduale “pulizia” del tendine. Il processo di eliminazione delle calcificazioni avviene molto lentamente ed è indotto dalle Onde d’Urto. La calcificazione viene gradatamente riassorbita senza alcun rischio cardiovascolare.

    Questa nuova terapia è utile in diverse patologie fisioterapiche e ortopediche a carico del sistema muscolo-scheletrico, riduce l’infiammazione articolare ed aumenta la vascolarizzazione locale.Ha un elevato potere antidolorifico e stimola la rigenerazione dei tessuti. Le onde radiali vengono generate balisticamentte da un sistema pneumatico che accelera ad alta velocità un proiettile verso una testina di emissione, trasformando l’anergia cinetica in impulsi pressori. Nel nostro studio utilizziamo le onde d’urto ems swiss dolorclast. EMS® è leader di mercato a livello mondiale nella terapia extracorporea ad onde d’urto in campo ortopedico. 

     

    Leave a reply →

Leave a reply

Cancel reply

Photostream