• 04 LUG 17
    • 0

    Rieducazione Posturale Globale

    L’RPG, rieducazione posturale globale secondo prof ph. e . souchard, nasce nel 1980 dalla pubblicazione del libro “il campo chiuso- basi dell’rpg” del prof Ph. E. Souchard. Si basa sul metodo propriocettivo di inibizione, quindi arrivare al punto di rigidita’ muscolare per allungare il muscolo contratto tramite piccole contrazioni isometriche.

     

    E’ una metodica progressiva e individuale, puo’ essere applicata a tutte le eta’: dai bambini fino agli adulti. Il metodo si basa su principi fondamentali:

     

    1. individualita’ di persona e patologia;
    2. causalita’;
    3. globalita’ (legato alla causalità);
    4. muscoli statici e dinamici;

     

    5. lavoro qualitativo;
    6. egemonie.
    Quest’ultime sono indispensabili perche’ comprendono la respirazione, l’alimentazione, la locomozione, riproduzione e sono legate a loro volta alle “catene muscolari”.
    L’RPG va a lavorare sulle catene muscolari accorciate, muscoli rigidi, che determinan

     

    o ipercoattazione dei segmenti ossei e deviazione degli stessi.
    Attraverso la valutazione, che tiene conto del’amamnesi remota e prossima, delle retrazioni muscoli, della postura del soggetto in stazione eretta e in posizione rilassata, si scelgono le due posture piu’ adatte al trattamento della patologia dolorosa o  morfologica.
     Patologie trattate in RPG

    Sono numerose le patologie e i dismorfisi trattati in rpg:
    1. articolazione temporo mandibolare(es. clic mandibolari);
    2. cefalee, emicranee e vertigini di origine muscolare o lesionale;
    3. patologie oculomotorie (es. strabismo)
    4. rachide:
    – zona cervicale: cifosi, iperlordosi, ernie e protusioni discali, lesioni articolari che danno dolore alla palpazione;
    – zona dorsale: ipercifosi, lordosi ( caratteristica di alcune scoliosi), lesioni vertebrali o costali;
    – zona lombare e sacrale: iperlordosi, rettificazione, scivolamenti vertebrali, ernie e portusioni discali, lesioni osee;
    5. scoliosi e atteggiamenti scoliotici;

     

    6. cingolo scapolare: spalla, gomito (es. valgismo), polso e mano;
    7. cingolo pelvico: anca (es. disturbi legati a coxo-artrosi), ginocchio (es. valgismo, varismo, ginocchio recurvato), caviglie e piedi (es. pronazione, supinazione, cavismo e falso piede piatto, alterato appoggio del carico), alluce valgo, falsa gamba corta;
    8. respirazione (blocchi inspiratori);
    9. ernia iatale;
    10. perineo (pavimento pelvico);
    Trattamento in RPG

     

    Ogni seduta ha durata di 1 ora cosi’ articolata:
    – valutazione posturale e relativi test

     

    – lavoro con le due posture
    – fase finale di integrazione, dinamica e statica, delle correzioni effettuate sul paziente
    – valutazione di fine seduta per verificare i risultati ottenuti.
    Leave a reply →

Leave a reply

Cancel reply

Photostream