fbpx
    • 06 SET 18
    • 0

    Intervista Fisioterapia Italia

    Intervista Fisioterapia Italia

    La fisioterapia non è solo un lavoro ma anche la mia più grande passione, ecco come la definisce la Dottoressa Stefania De Luca, fisioterapista e titolare degli studi Fisiomedik. La curiosità e la voglia di sapere sin dall’età adolescenziale l’ha portata in modo naturale ad intraprendere un percorso accademico in tale direzione. Per svolgere tale professione non è solo necessario conseguire la laurea, ma bisogna continuamente seguire corsi di formazione, specializzazioni, workshop e conferenze.

    Cos’è per te la Fisioterapia?

    È una domanda che mi viene posta raramente, ma che in parte ho già dato risposta in precedenza, definendola una passione, sì perché non si può svolgere questa professione senza passione, solo amandola profondamente si riesce a dare tutto se stessi ed arrivare all’obiettivo finale: il benessere del paziente.

    Quali sono le tue più grandi soddisfazioni professionali?

    In realtà ogni volta che un paziente termina la propria seduta dal mio studio con uno stato d’animo sereno, per me questa è già una grande soddisfazione. Anche se quella più grande in assoluto è stata, il recupero articolare di una spalla. Il paziente non riusciva più ad alzarla da circa un anno, la mobilità era decisamente compromessa e l’unica soluzione sembrava essere l’intervento, ma dopo mesi di sedute di lavoro e impegno reciproco, siamo riusciti in quello che nessuno pensava poteva essere possibile. La gioia nei suoi occhi è stata la mia più immensa soddisfazione.

    Su quali nuovi servizi stai lavorando?

    In realtà è un progetto che sto portando avanti da un po’ e che gradualmente si sta materializzando. L’idea è quella di portare la fisioterapia nelle scuole (infanzia, primaria). Maggiore informazione sulla postura corretta da adottare in classe, sensibilizzare i genitori nel sottoporre periodicamente a delle valutazioni posturali, dedicare del tempo ad attività di psicomotricità in collaborazione con altri professionisti. Nel mio studio abbiamo iniziato lo scorso anno il corso “Pilates baby”, lezioni di pilates per i più piccoli che hanno da subito imparato a muoversi correttamente giocando, su questa linea vorremmo attivare altre iniziative perché il corso ha riscosso interesse in numerose famiglie.

    Perché hai scelto di entrare a far parte del network di Fisioterapia Italia?

    Perché è bene distinguersi dagli altri e soprattutto far comprendere alle persone che la “Fisioterapia” è per i “Fisioterapisti”. Ci imbattiamo troppo spesso in siti dove si parla di fisioterapia eseguita da improvvisatori del settore, all’interno di questo network invece è possibile trovare oltre che i migliori centri di fisioterapia d’Italia, numerosi articoli scientifici e la possibilità di interagire direttamente con lo staff qualificato utilizzando nuovi metodi di comunicazione diretta, nonché trovare il centro affiliato più vicino a te con un semplice clic.

    Di cosa possono essere sicuri i pazienti venendo nel tuo centro?

    Potranno avere la certezza che oltre alla nostra professionalità troveranno un ambiente confortevole, moderno con uno staff capace di offrire la migliore terapia garantendo la massima assistenza professionale.

    https://www.fisioterapiaitalia.com

     

    Leave a reply →

Leave a reply

Cancel reply

Photostream